GHANA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013

Commenti

Transcript

GHANA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013
GHANA
Rapporto Congiunto
Ambasciate/Consolati/ENIT 2013
Ghana
1
INDICE :
1. Analisi del quadro socio-economico
1.a
1.b
Principali indicatori economici
Principali indicatori sociali e demografici
2. Analisi del mercato turistico
2.a
2.b
2.c
2.d
2.e
2.f
2.g
Analisi del turismo outgoing
Profilo del turista per singola tipologia
Analisi SWOT della destinazione Italia
Analisi della domanda organizzata
Collegamenti aerei
Brand Italia e analisi dei competitors
Nuove tecnologie e turismo
3. Obiettivi
Bibliografia
Contatti
Ghana
2
1. Analisi del quadro socio-economico
Descrizione della situazione socio-economica
Con 24,4 milioni di abitanti e US$ 37 miliardi circa di Prodotto interno lordo ed un
PIL pro-capite di 1.190, il Ghana potrebbe passare entro il 2015 dallo status di
Paese povero a quello di Paese a medio reddito, secondo le classificazioni della
Banca Mondiale. Grazie alla sua stabilita’ politica e alle riforme strutturali adottate
nell’ambito di programmi concordati con il Fondo Monetario Internazionale, il Paese
ha vissuto dal 1992 ad oggi uno sviluppo promettente, scandito da una crescita
costante attorno al 7,7% annuo negli ultimi dieci anni. Il Ghana e’ considerato un
paese economicamente “virtuoso” nel contesto subsahariano, malgrado siano
ancora numerose le riforme strutturali da affrontare affinchè la sua economia possa
superare gli effetti di sostanziale immobilita’ economica vissuta nel secolo scorso.
Nonostante il Paese sia ricco di risorse naturali, e’ ancora poco sviluppata la sua
industria manifatturiera, risultando la sua economia trainata dalle esportazioni di
materie prime (greggio, gas, cacao e oro). L’aspettativa di vita e’ di 60 anni e il
tasso di scolarizzazione e’ del 57,9%.
1.a Principali indicatori economici
(in dollari)
PIL (mln)
PIL pro-capite
Crescita del PIL reale (var %)
Consumi privati
Debito pubblico
Bilancia commerciale (mln)
Rating OECD sul rischio Paese
Cambio GHc:US$
Cambio GHc:€
Fonti:FMI/OCSE
Ghana
2009
2010
2011
2012
2013
25.974
1.198
4,0
-2,0
33,3
-2.207
--1,41
1,96
32.307
1.283
7,7
9,6
33,9
-2.962
--1,43
1,90
37.179
--13,6
9,1
36,8
-2.574
5
1,53
2,13
38.274
--7,0
7,5
41,8
-2.850
--1,73
2,20
41.338
--7,7
8,0
45,9
-3.899
--1,86
2,31
3
1.b Principali indicatori sociali e demografici
(anno 2011)
Popolazione
Lingua ufficiale
Religione
Struttura demografica
(quota %)
Età media
Tasso di crescita della
popolazione (in %)
Rapporto maschi/femmine
Fonti: WB/CIA
24.791.073 (Luglio 2011)
Inglese
Cristiani (63%, dei quali circa il 18% cattolici); Animisti
(21%); Musulmani (16%)
0-14 anni:36.5%; 15-64 anni:60%; over 65 anni: 3.6%
21,4 anni
2,4
1:1
2. Analisi del mercato turistico
2.a Analisi del turismo outgoing
Le principali destinazioni sono USA, UK, Olanda, Germania, Canada, Francia, Italia. Le
principalil destinazioni in Italia sono Modena, Reggio Emilia, Vicenza per la numerosa
presenza di una comunita’ ghaneana. La lingua e’ tra i primi fattori di scelta della
destinazionae turistica insieme ai legami familiari. Per il futuro, le prospettive di
aumentare il numero dei turisti e’ legato alla politica dei visti in ambito Shenghen.
2.b Profilo del turista per singola tipologia
Il turista tipo e’ il giovane single.
Di seguito la tabella che descrive brevemente il principale target di riferimento:
TARGET TURISTA DEL GHANA
segmento socio-economico di
appartenenza
livello culturale
fasce di età
Medio-Alto
propensione al viaggio
principali motivazioni di vacanza
Alta
Culturale, relax, motivi religiosi, visita ai parenti
Ghana
Alto
30-60
4
all’estero
mezzi di trasporto preferiti
prodotti turistici preferiti ed
emergenti
fattori determinanti nella scelta
delle destinazioni
tipo di alloggio preferito
mesi preferiti per i viaggi
fonti di informazione preferiti
canali d’acquisto utilizzati
Aereo
Grandi citta’
Prezzi
B&B e alberghi
Luglio, agosto, settembre
Televisione, Internet, amici e parenti
Agenzie di viaggio
2.c Analisi SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats) della destinazione
“Italia”
Punti di forza
- Acquisti di beni in Italia (made in Italy)
- Incontro con la cultura italiana anche
enogastronimica
Opportunità
- Aumento del numero delle presenze
- Investimenti (di limitato importo)
Punti di debolezza
- Budget contenuto
- Lingua
- Tariffe aree Alitalia non competitive
Rischi/Difficoltà Potenziali
- Rischio migratorio
- Difficolta’ rilascio visti
2.d Analisi della domanda organizzata
I tour operators sono 36 e tutti situati nella capitale. I principali competitori per
destinazioni sono: Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Paesi Bassi, Francia.
2.e Collegamenti aerei
L’aereo e’ l’unico mezzo con cui i turisti si muovono dal Ghana. Esiste un collegamento
trisettimanale effettuato da Alitalia, Air Maroc per Casablanca, Lufthansa per Francoforte
British Airways per Londra, Brussels Ariways per Bruxelles, Virgin per Londra, KLM per
Amsterdam, Delta e United Airlines per gli USA, TAP per Lisbona, Emirates per Dubai,
Ethiopian Airlines per Addis Abeba, Kenya Arlines per Nairobi, South African Airways.
Rotte programmate: San Paolo del Brasile in ottobre e Madrid da luglio.
Ghana
5
2.f Brand Italia e analisi dei competitors
La percezione del Brand Italia e’ elevata. Non si rilevano azioni promozionali intraprese
dagli altri competitors.
2.g Nuove tecnologie e turismo
La rete Internet e gli smart phone sono utilizzati per consultazione, ma non per
l’acquisto di biglietti aerei o pacchetti turistici in quanto ritenuti mezzi non affidabili (frodi).
Facebook, twitter e vari blog sono utilizzati dai giovani.
3. Obiettivi
Obiettivi da perseguire ai fini dell’incremento dei flussi turistici verso l’Italia
L’incremento dei flussi turistici e’ strettamente correlato alla “politica dei visti in sede
Shenghen”. Nel 2010 sono stati rilasciati 1.092 visti e nel 2011 780 visti. Il visto puo’
avere una validita’ massina di 90 giorni. La media del soggiorno e’ normalmente tra i 710 giorni.
Bibliografia
www.ghanaairports.com
www.touristinghana.com
www.cia.gov/library/pubblications/the-worldfactbook
http://www.africaneconomicoutlook.org/en/
http://www.imf.org/external/index.htm
http://www.worldbank.org/
http://www.afdb.org/en/
Contatti
Ambasciata d’Italia Accra
Jawaharlal Nehru Road
P.O.Box CT 885 – Accra
tel. 00233 (0) 302 775621/-2
fax 00233 (0) 302 777301
e-mail [email protected]
Ghana
6