Scuola del futuro

Commenti

Transcript

Scuola del futuro
SCOLA NOVA: LE SCUOLE DEL FUTURO
educare alla sostenibilità ripartendo dall'edilizia,
dalle tecnologie e dalla didattica
Fiera di Genova, 5 Novembre 2014
Sala Martin Luther King
Trasformare l'attuale realtà scolastica italiana per allinearla agli standard internazionali e diventare
un'eccellenza promuovendo una scuola sostenibile per il benessere di studenti, docenti e genitori, è possibile!
Ripensare agli spazi, alle tecnologie, alla didattica vuol dire quindi affrontare il tema della qualità
dell'insegnamento.
Esponenti del Governo ed esperti internazionali incontreranno i rappresentanti delle Regioni, dei Comuni,
insieme alle associazioni dei docenti, dei dirigenti scolastici, dei genitori e alle consulte studentesche per
progettare la scuola del futuro.
Sessione Plenaria
9.30 – 12.00
Saluti istituzionali:
Claudio Burlando, Presidente Regione Liguria
Rosaria Pagano, Direttore Generale USR Liguria
Marco Doria, Presidente ANCI Liguria – Sindaco di Genova
Introduce: Sergio Rossetti, Assessore all'Istruzione, alla Formazione e all'Università – Regione Liguria
Intervengono:
Sabrina Bono, Capo Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e
strumentali – Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Emmanuele Bobbio, Presidente IX Commissione della Conferenza Stato-Regioni
Cristina Giachi, Vicesindaco di Firenze – Commissione Istruzione e Scuola ANCI
Giovanni Biondi, Presidente – INDIRE
Andreas Schleicher, Director for Education and Skills – OECD
Teresa Heitor, Professor Istituto Superior Técnico – Portugal and former director Secondary School Building
Modernisation Programme – Portugal
Julia Atkin, Education consultant – Australia
Conclude: Sottosegretario di Stato - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (tbc)
Presentazioni di soluzioni architettoniche esemplari
12.00-13.00
Takaharu Tezuka, Architetto, Tezuka Architects (Giappone)
Imparare dall’esperienza – Come l’innovazione nel design può cambiare le politiche e le persone
Tullio Zini, Architetto (Italia) e Michele Zini, Architetto, ZPZ Partners (Italia)
Le nuove linee guida per la progettazione della scuola del futuro, basate sull’esperienza pedagogica di
Reggio Emilia
EDILIZIA SCOLASTICA: Le prospettive della buona scuola
14.00 – 15.45
Introduce: Laura Galimberti, Coordinatore della Struttura di missione per il coordinamento e impulso
all'attuazione di interventi di riqualificazione dell'edilizia scolastica.
Modera: Riccardo Bonacina, Direttore – VITA
Sabrina Gastaldi, Responsabile Ufficio Istruzione e Scuola ANCI
Tre spunti liguri al dibattito: l'esperienza del Comune di Andora, Mezzanego e di Rocchetta Vara
Mauro Demichelis, Sindaco di Andora
Danilo Repetto, Sindaco di Mezzanego
Riccardo Barotti, Sindaco di Rocchetta Vara
Scuole da reinventare. Tra pedagogia e architettura. L'esperienza di Bolzano.
Matteo Scagnol, Modus Architects
Dall'analisi delle realtà locali ad un modello replicabile verso gli obiettivi di Europa 2020.
Alberto Versace, Presidente SensiContemporanei, Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e Coesione
Edilizia scolastica, bandi e appalti. Dalla realtà nazionale ai singoli comuni.
Domenico Podestà, Presidente del dipartimento Europa ed Esteri ed Internazionalizzazione del Consiglio
Nazionale Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e conservatori
Ambienti innovativi di apprendimento: trasformare gli spazi architettonici in spazi efficaci di apprendimento
Tavola Rotonda
15.45- 18.00
Presiede:
Tony Sheppard, Centre for Effective Learning Environments – OCSE e Dirigente Tecnico, Planning &
Building Unit, Dipartimento Education and Skills (Irlanda)
Modera:
Alastair Blyth, ex analista OCSE
Saluto
Annamaria Poggi, Presidente Fondazione San Paolo
Oltre l’emergenza: Il caso italiano
Attilio Oliva, Presidente Fondazione TreeLLLe e Rosario Drago, Ispettore tecnico, MIUR
Studi di caso da esperti internazionali del Gruppo OCSE e di esperti nazionali sull’Efficacia degli ambienti di
apprendimento – Discussione
Hannah von Ahlefeld, Analista Centre for Effective Learning Environments – OCSE
Come gli investimenti nelle strutture educative possono tradursi in migliori risultati
di apprendimento
Jin-Il Cho, Direttore, Educational Facilities Research & Management Center (Corea)
Investire in strutture educative in Corea: uno studio di caso
Miguel Angel Vega Vargas, Direttore Generale Instituto Nacional de la Infraestructura Física Educativa
(Messico)
“Migliorare la qualità dell’istruzione in Messico attraverso l’investimento in strutture
sicure, moderne e sostenibili per tutti “
Kim Shannon, Capo Education Infrastructure Service, Ministero dell’Istruzione (Nuova Zelanda)
“L’istruzione conta”: investimenti efficaci nell’edilizia scolastica per la qualità del processo di insegnamentoapprendimento”
Laura Cameron, Direttore Esecutivo Capital Planning, Alberta Education (Canada)
“Ispirare l’educazione”: assicurare alle scuole del future un supporto per l’apprendimento centrato sullo
studente in Alberta, Canada
Elena Mosa, ricercatrice – Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (Italia)
Avanguardie Educative: il movimento italiano delle scuole innovative
Conclusioni
18.00 – 18.30
Promosso da:
In collaborazione con:
Struttura di missione per il coordinamento e
impulso all'attuazione di interventi di
riqualificazione dell'edilizia scolastica.
Con il supporto scientifico di:
Con il patrocinio di:
Partner: