repubblica dominicana - Amministrazione

Commenti

Transcript

repubblica dominicana - Amministrazione
Informazioni Generali:
- Repubblica Dominicana
Dominicana -
Trovare el sabor del Caribe, lasciarlo nascere dentro e viverlo a pieno è la sensazione più forte
che si possa provare in questa isola paradisiaca, dove gioia e voglia di vivere riempiono gli animi
della gente. Traboccanti mangrovie le cui possenti radici sembrano camminare sull’acqua,
cascate che si gettano nel verde delle foreste fino a dissolversi in cristalline conche interminabili,
allegre bancarelle colorate, spiagge incontaminate bordate di palme e dal suo unico, sfolgorante
e verdissimo mare.
Non a caso il navigatore Cristoforo Colombo la definì come “la terra più bella che occhi umani
abbiano mai visto”.
LINGUA:
La
lingua
ufficiale
della
Repubblica
Dominicana è lo Spagnolo, ma sono
diffusissimi
diffusissimi l’italiano e l’inglese.
MONETA:
La moneta è il Peso Dominicano. Il cambio
può essere effettuato nelle “casas de
cambio”, negli alberghi e nelle banche (8.30(8.3015.00 dal lunedì al venerdì). È accettato il Dollaro USA e l’Euro può essere cambiato in
in
loco, sono consigliate le carte di credito e traveller cheques. All’atto della pubblicazione del
presente catalogo per 1 Dollaro USA si ottengono circa 15 Pesos, e per 1 Euro circa 58
Pesos. Prima della partenza ricordarsi di riconvertire i Pesos in Dollari
Dollari poiché in Italia non si
possono cambiare.
CLIMA:
Clima tropicale rinfrescato dalla brezza marina
responsabile della sua gradevole temperatura che
oscilla tra i 18 e i 27° C. Da maggio ad ottobre vi
è la possibilità di qualche breve, ma intenso
acquazzone.
acquazzone. Il mese più caldo è agosto, mentre
quello più fresco è gennaio.
DIFFERENZA ORARIA:
- 5 ore rispetto l’Italia, - 6 ore quando in Italia è in
vigore l’ora legale.
DOCUMENTI E VACCINAZIONI:
Sono richiesti passaporto in corso di validità e un visto turistico. Il visto turistico ha una validità
di 15 giorni. In caso di soggiorni di tre settimane o più, sarà necessario acquistare un nuovo visto
turistico in loco. Per ogni passeggero in uscita dalla Repubblica Dominicana è richiesto il
pagamento di una
una tassa di e 18, all’atto della conferma del viaggio, già inclusa nella voce ”tasse
dominicane” riportata nelle tabelle prezzi. Non è richiesta alcuna vaccinazione. L’acqua non è
potabile, quindi consigliamo di bere bevande imbottigliate.
CIBI E BEVANDE:
BEVANDE:
Cucina internazionale negli hotel, mentre per
chi desidera assaporare la cucina dominicana,
i ristoranti preparano specialità locali (“Il
sancocho dominicano”, pesce in salsa di
cocco...). Il pesce è abbondante e l’aragosta è
un piatto molto comune.
SHOPPING:
SHOPPING:
Il paese è il maggior produttore di Ambra, il
gioiello dell’isola. Prodotti tipici del luogo
sono: il larimar, pietra di colore blu, oggetti in corno, legno, cuoio, conchiglia, sculture in legno,
maschere, terracotta, ceramica. Da non dimenticare i sigari, la madreperla, il rhum, i quadri in stile
naïf e alcuni CD di merengue.
ELETTR
ELETTRICITÁ:
Il voltaggio è di 110 volt ed è consigliato portare
adattatori dall’Italia poiché prese e spine sono
analoghe a quelle degli Stati Uniti.
MANCE:
E’ in uso
uso lasciare una mancia ai facchini
dell’hotel. Nei ristoranti e nei bar è pari al 101015% del conto.
BAGAGLIO:
La franchigia bagaglio è di Kg. 20 per persona. Inoltre può essere trasportato in cabina un solo
bagaglio a mano di dimensioni non superiori a cm. 45/30/20. Tutti i bagagli devono portare
l’apposita etichetta di riconoscimento.
INFORMAZIONI GENERALI:
La Repubblica Dominicana è una destinazione turistica sicura, ma usate sempre il buon senso
passeggiate
seggiate sulle spiagge troppo isolate o
che usereste in qualsiasi parte del mondo; evitate le pas
di notte, ed evitate soprattutto di ostentare vistosi gioielli, macchine fotografiche e telecamere
di valore.
Per gli amanti dei casinò è bene
sapere che non sempre sono ben
frequentati e il turista, soprattutto in
caso di vincita, potrebbe incorrere in
situazioni spiacevoli. In tal caso è
consigliabile rivolgersi immediatamente
agli
uffici
diplomatico/consolari
diplomatico/consolari
presenti nel paese.
Per chi preferisce l’acqua cristallina e
spiagge bianche coronate da palmeti, i
luoghi
luoghi ideali sono Punta Cana e
Bayahibe. La prima destinazione è
particolarmente adatta a chi ama le immersioni ed è un vero paradiso per gli amanti della natura;
la seconda è un piccolo villaggio di pescatori la cui spiaggia, essendo un’area protetta, è
considerata
considerata una delle più incantevoli dell’isola..... il tutto a ritmo di merengue, l’irresistibile musica
dominicana che trasmette contagiosamente la voglia di vivere!!!