Il "trucco" è stare bene con se stessi (e con gli altri) | Ok

Commenti

Transcript

Il "trucco" è stare bene con se stessi (e con gli altri) | Ok
Panettone e pandoro:
quale dolce di Natale ha
più calorie?
BELLEZZA
BENESSERE - BELLEZZA - IL "TRUCCO" È STARE BENE CON SE STESSI (E CON GLI ALTRI)
21 Dicembre 2015
Il "trucco" è stare bene con se stessi (e con gli
altri)
<
L'identità e le emozioni di una persona si possono esprimere anche attraverso il make up: ecco
tre beauty look da sfoggiare a Natale per colpire la suocera, il partner e gli amici
Bottega Verde - Mascara amplificatore di ciglia con estratto di fiori d'Arancio e olio di Nocciola
(15,99 euro)
Proprio come le sapienti mani di un prestigiatore trasformano realtà e fantasia, creando
piacevoli illusioni che stupiscono e lasciano senza fiato, così anche il make up può fare
magie, valorizzando i tratti distintivi di un viso e modificando le piccole imperfezioni in punti di
>
forza dell'aspetto.
Attraverso il trucco ogni donna può esprimere la propria personalità, giocare con la sua
immagine e sottolineare le virtù del carattere da esaltare: il maquillage, ancor meglio se
ben curato e realizzato con intelligenza, è connesso sia con l'identità di una persona sia con la
volontà di quest'ultima di presentarsi alla società in un certo modo.
Durante la sua beauty routine – vissuta da tutte con estrema intimità per i risvolti che essa
comporta nella quotidianità – la donna pensa a se stessa e ai possibili interlocutori con i quali si
interfaccerà nell'arco della giornata: il trucco, grazie al quale evidenziamo le nostre
caratteristiche fisiche e psicologiche, serve innanzitutto a farci sentire bene con noi stesse
ma anche con le persone che ci circondano, alle quali vogliamo comunicare dolcezza,
sensualità, naturalezza (e così via) a seconda dei casi.
Nelle festività natalizie dobbiamo relazionarci con diverse tipologie di individui, con i quali
dobbiamo condividere lunghi pranzi, scambi di doni, momenti intimi davanti al caminetto,
frammenti di vita e nuovi incontri. L'aspetto fisico sarà il nostro biglietto da visita, il make
up scelto sarà il nostro alleato più prezioso. Per quali beauty look dobbiamo optare per
farci conoscere o per stupire?
Per stare bene con... La suocera: NUDE LOOK
Durante il primo incontro con la mamma del proprio compagno ci si gioca tutto: non bisogna
deludere le aspettative, è necessario fare una buona impressione e lasciare un ottimo ricordo
della conversazione intrapresa. Per farlo, dobbiamo sfruttare anche la nostra immagine per
cercare di trasmettere valori e qualità. L'imperativo è: evitare colori accesi, grafismi e linee
troppo marcate che appesantiscano e induriscano i tratti. L'incarnato deve essere
omogeneo, uniforme, compatto e senza inestetismi, lo sguardo solo accennato da una leggera
passata di mascara, le labbra color pesca e le sopracciglia ben definite. Insomma, il trucco deve
essere fedele alla nostra bellezza naturale e non essere eccessivo.
Per colpire... Il partner: RED LOOK
Con il nostro lui possiamo (e dobbiamo) osare, ponendo l'accento sulla bocca, simbolo per
eccellenza di sensualità e femminilità. Imprescindibile, in questo caso, il rossetto rosso-fuoco
per valorizzare la forma armonica delle labbra. Se si decide di puntare tutto sulla parte inferiore
del viso, lo sguardo deve essere “nude” e poco accentuato. L'effetto-maschera, anziché
stuzzicare il compagno, si rivela essere ridicolo, ai limiti dell'imbarazzante.
Per piacere... Agli amici: SILVER LOOK
In questo caso possiamo sentirci libere di giocare con la palette di colori. Per una cena in
compagnia, un ritrovo last minute o il tradizionale scambio dei regali, potremmo puntare
sull'antracite e sui tocchi argentati, con i quali “riempire” lo sguardo, e sull'eyeliner e sul
mascara volumizzante per definire la linea naturale dell'occhio.