INTERVENTO di SOSTITUZIONE delle attuali Centrali Termiche

Commenti

Transcript

INTERVENTO di SOSTITUZIONE delle attuali Centrali Termiche
INTERVENTO di SOSTITUZIONE delle attuali Centrali Termiche alimentate a gasolio con UNICA CENTRALE in TRIGENERAZIONE alimentata a gas metano e con fonti rinnovabili (legno) SISTEMA di TRIGENERAZIONE Produzione contemporanea di: ENERGIA ELETTRICA – ENERGIA TERMICA – ENERGIA FRIGORIFERA Ottimizzazione della efficienza energetica dei rendimenti delle macchine. COGENERATORI a GAS METANO x produzione di Energia ELETTRICA e TERMICA (Periodo INVERNALE) GRUPPI FRIGO ad ASSORBIMENTO x produzione di FREDDO da recupero termico (Periodo ESTIVO) Utilizzo di gas METANO come combustibile, con notevole miglioramento delle emissioni inquinanti ( NOx – SOx –CO2) rispetto alla situazione attuale con Gasolio. Recupero energetico dei gas di scarico con monitoraggio dei fumi al camino CALDAIA A CIPPATO ( Alimentazione Legna da ardere) CALDAIA alimentata con fonti rinnovabili (legna da ardere) Il cippato è legno ridotto in piccoli dimensioni, tramite macchina cosidetta CIPPATRICE, in modo tale da poter essere bruciato con la migliore efficienza possibile. Rendimento caldaia maggiore del 90% ed inserimento del sistema di recupero calore dai fumi (oltre 96%) Miglioramento della emissioni dai camini di polveri con inserimento di Elettrofiltri e Cicloni Riduzione, ampiamente al di sotto dei limiti di legge, della produzione di Ossidi di Azoto NOx e degli Ossidi di Zolfo SOx per mezzo di tecnologia di combustione a stadi propria della caldaia ANNULLAMENTO COMPLETO della emissione di CO2 ( Riduzione stimata, rispetto all’utilizzo di gasolio, in circa 3529 Ton/anno) ­ [FONTE RINNOVABILE] SISTEMA di TELERISCALDAMENTO La rete prevede l’alimentazione delle UTENZE degli edifici tramite tubazioni COIBENTATE che trasportano acqua calda ed acqua fredda Il sistema prevede quindi la completa dismissione presso le attuali centrali delle CALDAIE a gasolio, sostituendole con semplici scambiatori Acqua/Acqua Annullamento totale dei rischi possibili di incendio e quindi dei relativi adempimenti richiesti dai Vigili del Fuoco Il sistema adottato consente la totale dismissione e bonifica sia all’interno delle centrali termiche che dei serbatoi di gasolio migliorando decisamente l’impatto ambientale, annullando le possibili fonti di inquinamento accidentale. Annullamento dei rischi di incidente e del traffico dovuto al traposto del gasolio tramite autocisterna SISTEMA di TELECONTROLLO Tutto il progetto prevede una sistema di monitoraggio in continuo tramite una capillare rete di TELECONTROLLO gestita dalla centrale operativa. Miglioramento della gestione del calore e delle relative perdite di rete, con produzione mirata alla ottimizzazione della sola quantità necessaria al funzionamento del sistema. ( riduzione delle eccedenze produttive) Monitoraggio in continua della rete e regolazione e controllo della qualita’ termica interna agli edifici. INSERIMENTO DEL PROGETTO NELLA POLITICA ENERGETICA EUROPEA entro il 2020 quota di energia prodotta da Fonti Rinnovabili al 20% DIRETTIVA EUROPEA n. 2009/28/CE DEL 5 GIUGNO 2009