Scarica/Visualizza il File - Dipartimento di Scienze Politiche

Commenti

Transcript

Scarica/Visualizza il File - Dipartimento di Scienze Politiche
Politiche e conflitti nell’Africa mediterranea e nel Medio Oriente
Aa 2014-2015
Docente: Anna BALDINETTI
PROGRAMMA STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma:
A seguito dei mutamenti politici avvenuti nel corso del 2011, i paesi arabi sono entrati bruscamente
in una nuova fase politica. Il crollo, sotto la spinta di sollevamenti popolari, di regimi in carica da
decenni e
apparentemente stabili (Tunisia, Egitto, Libia, Yemen) ha innescato e in alcuni casi accelerato
processi di transizione e di trasformazione politica anche nei paesi in cui le manifestazioni di
protesta non hanno travolto i vertici delle istituzioni (Marocco, Algeria, Kuwait, Bahrein, Siria). I
nuovi assetti politici e istituzionali non sempre coincidono con processi propriamente democratici.
Il corso analizza in prospettiva storica le evoluzioni delle rivoluzioni arabe, prestando particolare
attenzione ai conflitti interni (religiosi, etnici, linguistici). Si presuppone una conoscenza a grandi
linee della storia dell’area. E’ compito dello studente individuare e consultare i testi utili a colmare
le lacune individuali nelle conoscenze di base.
Gli studenti non frequentanti per la preparazione dell’esame dovranno basarsi su:
a) Lewis Bernard, “The Map of the Middle East: A Guide for the Perplexed”, The American
Scholar Vol. 58 ,n.. 1, 1989, pp. 19-38
b) Un saggio a scelta tra quelli indicati di seguito:
Mahmood, Saba, “Religious Freedom, the Minority Question, and Geopolitics in the Middle East”,
Comparative Studies in Society and History, vol. 15, n. 2, 2012, pp. 418-446.
Fox Jonathan & Sandler Shmuel S “Separation of Religion and State in the 21st Century:
Comparing the Middle East and Western Democracies", Comparative Politics, vol. 37, n. 3, 2005,
pp. 317-335.
Sarkissian Ani Fox , Jonathan, & Akbaba Yasemin “Culture vs. Rational Choice: Assessing the
Causes of Religious Discrimination in Muslim States” Nationalism & Ethnic Politics, vol. 17n.4,
2011, 423-446.
c) Castellino Joshua e Cavanaugh Kathleen, Minority Rights in the Middle East, Oxford
Univeristy Press, 2013, pp. 79-140 ( cap. 2 e 3)
d) Ennaji Moha, Multiculuralism and Democracy in North Africa. Aftermath of the Arab
Spring, Routledge, London, 2014 , pp. 81-111, pp. 201-309 ( cap. 5,6, 11,12, 13)
e) Un saggio a scelta fra i seguenti:
Ben-Layashi S, Maddy-Weitzman B., "Myth, History And Realpolitik: Morocco And Its Jewish
Community", Journal Of Modern Jewish Studies, 2010, vol. 9, n. 1, pp. 89-106.
Schroeter, Daniel J. 2008. "The Shifting Boundaries of Moroccan Jewish Identities", Jewish Social
Studies, 2008, vol. 15, n. 1, pp. 145-164.
Dalmasso E. e Cavatorta F., “Democracy, Civil Liberties and the Role of Religion after the Arab
Awakening: Constitutional Reforms in Tunisia and Morocco”, Mediterranean Politics, vol. 18, n. 2,
2013, pp. 225-241.
Il materiale è consultabile presso la Biblioteca di Studi Storici, politici e sociali ( libri di testo e
banche dati).

Documenti analoghi