oggetto: nomina del comitato di redazione del notiziario comunale

Commenti

Transcript

oggetto: nomina del comitato di redazione del notiziario comunale
Deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 dd. 06.08.2015
OGGETTO: NOMINA DEL COMITATO DI REDAZIONE DEL NOTIZIARIO COMUNALE
DI COMANO TERME “ORIZZONTE COMUNE”.
IL CONSIGLIO COMUNALE
Vista la proposta di deliberazione presentata dall’Ufficio segreteria su indicazione
della giunta e ritenutala meritevole di adozione come qui di seguito riportato.
Richiamata la deliberazione del Consiglio dell’Unione dei comuni di Bleggio
Inferiore e Lomaso n. 12 dd. 16.11.2005 di approvazione del vigente regolamento di
istituzione e disciplina dell'attività del notiziario comunale.
Dato atto che l'art. 4 del citato regolamento prevede la presenza nel comitato di
redazione:
a) di 2 membri istituzionali di diritto: i Sindaci o loro delegati (1 dopo la fusione);
b) del direttore responsabile di nomina consiliare;
c) di quattro rappresentanti della realtà di ciascun ex comune di nomina consiliare.
Vista la nota dd. 22.07.2015 del prof. Franco Brunelli di Fiavè, che si dichiara
disponibile ad accettare l'incarico di direttore responsabile del notiziario comunale per un
compenso di € 700,00 + contributo Integrativo del 2% escluse le spese di trasferta verso la
tipografia per ogni numero pubblicato;
Ritenuta congrua la richiesta del prof. Franco Brunelli, in linea con quanto pattuito
per la direzione del notiziario nei precedenti incarichi dando atto che da anni il prof. Franco
Brunelli è direttore responsabile del notiziario comunale.
Sentita la proposta del Sindaco avanzata a seguito di opportune consultazioni per la
nomina dei rappresentanti sulla base della disponibilità manifestata dei seguenti
nominativi: Dalponte Roberta, Masè Alberto, Rocca Denise, Malacarne Christian, Maines
Gabriella, Zanoni Stefano, Brena Luca, Parisi Cinzia.
Visto l'art. 4 del regolamento del notiziario comunale;
Acquisiti sulla proposta di deliberazione in oggetto i pareri favorevoli di regolarità
tecnico-amministrativa e contabile, ai sensi dell’art. 81 del Testo unico delle leggi regionali
sull’ordinamento dei comuni della Regione autonoma Trentino – Alto Adige, approvato con
D.P.Reg. 1 febbraio 2005, n. 3/L, rilasciati rispettivamente dal Responsabile della struttura
di merito e dal Responsabile dell’Ufficio finanziario; sub lettera A/.
Con voti favorevoli n. 13, contrari n. 0, astenuti n. 0, espressi per alzata di mano su
n. 13 Consiglieri presenti e votanti;
DELIBERA
1. Di nominare il Comitato di redazione del notiziario comunale “Orizzonte Comune”
composto dai seguenti membri:
 MEMBRI DI DIRITTO
Zambotti Fabio, Sindaco pro-tempore di Comano Terme o suo delegato;
 MEMBRI ELETTIVI
 Dalponte Roberta, Masè Alberto, Rocca Denise,
Gabriella, Zanoni Stefano, Brena Luca, Parisi Cinzia
Malacarne Christian, Maines
 DIRETTORE RESPONSABILE
Brunelli prof. Franco;
2. di dare atto che il Comitato di redazione, le cui competenze sono state fissate
nell’apposito regolamento del notiziario, rimarrà in carica fino alla fine del mandato
amministrativo consiliare;
3. Di fissare il compenso al direttore responsabile in € 700,00 + contributo integrativo,
escluse le spese di trasferta verso la tipografia per ogni numero pubblicato;
4. Di impegnare la spesa presunta annua di € 2.600,00 per tre numeri per del notiziario
ed eventuali spese accessorie di redazione al codice d’intervento n. 1 01 01 03 del
B.P. 2015 e pluriennali - cap. A.I. 30;
5. Di dare atto che la presente delibera diventa esecutiva a pubblicazione avvenuta ai
sensi dell’art. 79, comma 3 del Testo Unico delle Leggi Regionali sull'Ordinamento dei
Comuni, approvato con D.P.Reg. 01 febbraio 2005, n. 3/L;
6. di precisare che avverso il presente provvedimento, e ciò ai sensi dell’articolo 4 della
legge provinciale 30 novembre 1992 n. 23 e s.m., sono ammessi:
a) ricorso in opposizione alla Giunta comunale da parte di ogni cittadino, durante il
periodo di pubblicazione, ai sensi dell’articolo 79, comma 5 del D.P.Reg. 1 febbraio
2005, n. 3/L e s.m.;
b) ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni, ai sensi dell’articolo 8 del
D.P.R. 24 novembre 1971 n. 1199;
c) ricorso giurisdizionale al T.R.G.A. di Trento entro 60 giorni, ex articolo 29 del D.Lgs.
2 luglio 2010 n. 104.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Documenti analoghi