Un Caro Saluto al Maestro Prof. Vincenzo Brandani Gentili studenti

Commenti

Transcript

Un Caro Saluto al Maestro Prof. Vincenzo Brandani Gentili studenti
Un Caro Saluto al Maestro Prof. Vincenzo Brandani
Gentili studenti del corso di Termodinamica dell’Ingegneria
Chimica, sono a scrivere poche righe per comunicarvi che martedì 19
gennaio 2010 è stato il giorno dell’estremo saluto all’indimenticabile
illustre Professore Vincenzo Brandani. Professore di Termodinamica dell’Ingegneria Chimica di fama mondiale ed uno dei più grandi maestri e
motivo di orgoglio per l’Università Italiana. Ho avuto il privilegio di poter
lavorare con lui nonché apprezzare il suo fiorente e continuo interesse per
la ricerca che neanche gravi problemi di salute hanno potuto spegnere,
una mente fiorente e rigore che lo hanno accompagnato fino agli ultimi
istanti della propria vita. Credo che anche voi abbiate avuto il privilegio
di poter disporre dei frutti della sua enorme esperienza ed ineguagliabile
perseveranza scritta dalle sue mani nei volumi di testo che ci ha lasciati.
Ho potuto apprezzare, per quello che mi è stato possibile, oltre al
suo immenso orizzonte scientifico culturale, l’umanità, dignità, saggezza,
correttezza, serietà, rigore, intelligenza e la forte creatività. Sono altresì
testimone della sua massima benevolenza verso i propri allievi per i quali
con la spiccata onestà intellettuale, non ha mai concesso abbassamento
dello standard costruito negli anni del proprio insegnamento.
Ricordo che in questi ultimi anni, anche se bloccato al letto,
dall'inizio delle lezioni, tutti giorni, puntualmente, tempo di arrivare in
ufficio dall'aula, ricevevo la sua chiamata ansiosa di sapere in dettaglio
delle ore trascorse in aula, dei suoi singoli studenti, del procedimento
delle lezioni, pronto a suggerire brillante soluzioni… ed al termine della
telefonata, il salutarsi sentendo un chiaro tono di felicità nella sua voce.
Lascia un incolmabile vuoto nel cuore di tutti coloro che hanno
avuto il piacere di conoscerlo e sono convinto che la "sua" madre-terra lo
riabbraccerà con la massima tenerezza e cura che riserba ai propri figli
migliori.
Augurandomi di non deluderlo, facendo il mio possibile per la
Termodinamica dell'Ingegneria Chimica del Prof. Vincenzo Brandani.
Nader Jand