SOLO PER LA SORDITA` (per sordi adulti) – aggiornato al 25 Marzo

Commenti

Transcript

SOLO PER LA SORDITA` (per sordi adulti) – aggiornato al 25 Marzo
SOLO PER LA SORDITA' (per sordi adulti) – aggiornato al 25 Marzo 2013 – versione 1.03
Agevolazioni telefoniche
rif. Legge
Caratteristica dell'agevolazione
Sordo civile
L.381(A)
11
11
50 sms gratuiti al giorno
Esenzione canone TELECOM
Pensione mensile di assistenza 267,57 euro per 13 mesi (limite
reddito 15.627,22)
Indennità di comunicazione 245,63 euro per 12 mesi (indipendente
da reddito)
soccorso ACI (sms al numero 339.9943116, dati personali con
numero cellulare, del veicolo e del luogo di fermo)
servizio PONTE
ingresso gratuito in musei/luoghi pubblici
agevolazioni su trasporti urbani ed extraurbani con autobus
esenzione pagamento apparecchio Telepass Family
Carta Blu (ferrovie)
iva agevolata al 4% acquisto auto
4,5
Pensioni
3
Servizi vari
Trasporti
1
Auto
Sussidi tecnici ed informatici
Barriere architettoniche
Spese mediche
Assistenza personale
Detrazioni IRPEF
Ausili
Eredità e donazioni
Università
Agevolazioni lavorative
esenzione bollo auto ( C )
detrazione irpef 19% acquisto auto
detrazione irpef 19% riparazione auto (solo manutenzione
1
straordinaria)
esenzione imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà
1
detrazione irpef 19% acquisto sussidi tecnici ed informatici
1
1
iva agevolata al 4% acquisto sussidi tecnici ed informatici
detrazione irpef 19% spese servizio interpretariato LIS
1
detrazione di imposta 36% spese barriere architettoniche
1
Detrazione 19% IRPEF spese barriere architettoniche (solo sulla
somma eccedente la quota di spesa già assoggettata alla
1
detrazione del 36% per ristrutturazioni)
deduzione dal reddito di spese mediche generiche (es: acquisto
1
medicinali) e di assistenza specifica
detrazione irpef 19% spese sanitarie specialistiche e per i mezzi di
1
ausilio ( solo per la parte eccedente le 129,11 euro)
10
esenzione ticket sanitario (escluso quota fissa) (G)
dedurre dal reddito gli oneri contributivi (max 1.549,37 euro) versati
per gli addetti ai servizi domestici e all’assistenza personale o
1
familiare
1
Detrazione per figli portatori di handicap
Detrazione 19% IRPEF acquisto o affitto di protesi (parte
1
eccedente 129,11 euro)
Fornitura e riparazione a carico della ASL di ausili (protesi
8,9, 12
acustiche, Impianto cocleare, sistemi FM, etc etc)
Minore imposta per eredità e donazioni (applicata solo per la parte
1
eccedente 1.500.000 euro)
18
Esonero tasse universitarie (F)
6
Diritto di scegliere sede di lavoro più vicina alla residenza
Impossibilità di trasferimento in altra sede senza il proprio
6
consenso
Tre giorni di permesso mensile o due ore di permesso giornaliero
6,7
retribuito
Due anni di congedo straordinario retribuito (coniuge, genitori, figli,
13,14, 15
fratelli)
2
Iscrizione categorie protette (D)
8,17
Congedo straordinario per cure (max 30 giorni lavorativi) (E)
16
Pensionamento anticipato (I)
1
1
Handicap
L.104
Handicap
L.104 c.3
SI
SI
Invalido civile
per sordità
bilaterale(B)
NO
NO
NO
NO
NO
NO
SI
NO
NO
NO
SI
NO
NO
NO
non specificato
non specificato
non specificato
specificato dalla singola regione/provincia/comune
riservato ai possessori di patente speciale
SI
NO
NO
NO
SI
NO
NO
NO (H)
SI
NO
NO
NO (H)
SI
NO
NO
NO (H)
SI
NO
NO
NO (H)
NO
NO
NO
SI
NO
NO
NO
NO
NO
NO
NO
SI
SI
NO
NO
NO (H)
SI
SI
NO
SI
NO
NO
NO
SI
NO
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
NO
NO
SI
SI
SI
SI
NO
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
NO
NO
NO
NO
SI
NO
Invalidità superiore al 67%
NO
NO
SI
NO
NO
NO
SI
NO
NO
NO
SI
NO
NO
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
NO
NO
NO
NO
NO
NO
Fonti:
1 Guida alle agevolazioni Fiscali per disabili – Agenzia delle Entrate – Novembre 2011
2 Legge n.68 del 12/03/1999
3 L.508 del 21/11/1988
4 L.381 del 26/05/1970
5 L. 33 del 29/02/1980
6 L 104 del 1992
7 L. 53 del 8/03/2000
8 L.118/1971
9 L.833/1978
10 DM 1/02/1991
11 delibera 514/07CONS
12 DPCM 5/03/2007
13 L.53 2009
14 L.388/2000
15 L.119/2011
16 D.Lgs 503 del 30/12/1992 e finanziaria 388 del 23/12/2000
17 L.509/1988
18 DPCM 14787/2001
Note
A) Sordità prelinguale pari a 80% di invalidità civile (DM 05/02/1992, terza parte, apparato uditivo, cod. 4008).
B) In questa tabella si suppone che l'invalidità civile per sordità abbia una percentuale di invalidità pari al 65%. Infatti l' Invalidità civile per sordità (perdita uditiva bilaterale
superiore a 275 hz su orecchio migliore) ottiene una percentuale pari al 65% (DM 05/02/1992, terza parte, apparato uditivo, cod. 4004). Se la perdita è monolaterale o inferiore ai
275 hz sull'orecchio migliore, il calcolo è più complicato e deve tenere conto anche della possibile protesizzazione (DM 05/02/1992, prima parte, punto 4 e seconda parte,
apparato uditivo, punto 2) fino ad un massimo di 9 punti in meno
C) E' facoltà delle singole Regioni allargare la platea dei beneficiari.
D) Per l'iscrizione è necessario avere una percentuale di invalidità superiore al 45%
E) Per invalidi civili con percentuale di invalidità superiore al 50%
F) E' facoltà delle singole università allargare la platea dei beneficiari.
G) L'esenzione del ticket è concessa, fra gli altri, agli invalidi civili con percentuale superiore al 67%
H) Le agevolazioni sono previste solo per handicap grave (L.104 c.3) dovuto a “handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento” o “con grave limitazione della capacità di deambulazione o
affetti da pluriamputazioni”
I) beneficio di due mesi di contribuzione figurativa ogni anno di lavoro effettivamente svolto, per un massimo di 5 anni di benefici contributivi.
Ulteriore note
- Le aziende private possono prevedere ulteriori sconti ed agevolazioni (es: compagnie automobilistiche, parchi giochi come Gardaland, cinema...) ma la cosa è molto aleatoria e
dipendente dalla singola azienda, per cui qui non sono specificati gli eventuali sconti dati dalle aziende private!
- Discorso simile vale per le singole amministrazioni comunali/provinciali/regionali. Alcuni comuni agevolano le famiglie in cui sono presenti persone disabili, ad esempio
esonerandole dal pagamento della tassa sui rifiuti urbani o agevolandone l'inserimento negli asili comunali. Le province, a volte, prevedono fondi per l'inserimento lavorativo delle
persone disabili, erogando ad esempio una tantum di fronte ad azioni come l'assunzione a tempo indeterminato di un lavoratore disabile.
- Questo lavoro è specifico per l'invalidità relativa alla sordità, e più specificatamente ancora per gli adulti con sordità (anche se poi molte delle agevolazioni sono tali anche per i
bambini sordi). Una ottima guida, completa e ben fatta, la si trova qui ( http://www.aosp.bo.it/per.crescere/Link
%20Interni/Documentazione/I_Diritti_Esigibili/I_Diritti_Esigibili_Start.htm ). Consiglio di leggere sopratutto la parte relativa ai diritti per l'inserimento scolastico dei bambini con
disabilità. Anche http://www.asictoscana.org/images/pdfRamy/leggi.pdf è un buon testo.
Credits by Davide Cornolti – www.cocleareitaliano.wordpress.com – licenza Creative Commons CC BY-NC-SA (Permesso di distribuzione, modificazione e creazione, per scopi non commerciali e a
condizione che venga riconosciuta la paternità ad opera dell'autore e che la licenza rimanga la stessa). Per segnalazioni e correzioni scrivere a [email protected]
Versioni: per consultare la versione aggiornata della tabella, e con la correzione degli errori segnalati, consultare il link: www.cocleareitaliano.wordpress.com/2012/08/27/piccola-guida-alle-agevolazioni-persordi-27-agosto-2012/
Versione 1.01 – 26 agosto 2012
Versione 1.02 – 27 settembre 2012: corretta la colonna handicap grave (l.104 c.3), aggiunta nota H), corretta frase su pensionamento anticipato, aggiunta nota I)
Versione 1.03 – 25 marzo 2013: corretta la riga spese mediche (valgono anche per le spese sui mezzi di ausilio)

Documenti analoghi