colla pc 56 -

Commenti

Transcript

colla pc 56 -
SCHEDA TECNICA
®
Accessori
> COLLA PC 56
1. Descrizione e applicazione
Il PC 56 è una colla a 2 componenti, a base di bitume
migliorato con materie sintetiche, senza solventi, a presa
idraulica. Proporzioni della miscela: 3 parti di componente
nero per una parte di componente in polvere. Dopo l’indurimento il materiale rimane elastico e resistente a numerose
soluzioni saline, all’acqua e agli acidi deboli.
La colla PC 56 viene utilizzata per le seguenti applicazioni:
• per incollare le lastre FOAMGLAS® T4+ su dei supporti
porosi e non porosi
• La temperatura influisce sui tempi di presa e la durata
d’utilizzo. Temperatura di messa in opera (aria e supporto)
da + 5° C a + 35° C.
Il componente in polvere è aggiunto progressivamente e
miscelato accuratamente al componente nero con l’aiuto
di un trapano miscelatore appropriato (600 W, velocità a
vuoto da 500 a 1000 giri/min.) fino ad ottenere una miscela
omogenea e senza grumi. Il fatto di depositare l’adesivo a
12° C facilita notevolmente le operazioni di miscelazione e
l’applicazione.
• per incollare le lastre FOAMGLAS® fra di loro (multistrati)
• come intonaco di rasatura (eventualmente armato con
una rete in fibra di vetro), per esempio per applicazioni di
isolamento interrato con lastre FOAMGLAS®
2. Messa in opera
La colla viene applicata su tutta la superficie delle lastre
FOAMGLAS® come cosi pure sui bordi, quando sono posate
a più strati, utilizzando una talloccia dentata (dentatura
ca. 8 –10 mm). Per l’isolamento interno, la colla in esubero
dai giunti va raschiata subito dopo l’asciugatura superficiale.
Per le applicazioni di rasatura la colla PC 56 si applica con
una normale talloccia. La colla fresca deve essere protetta
dalla pioggia battente.
2.1 Preparazione del supporto
Il supporto deve essere pulito, asciutto al tatto e privo da
grasso e da polvere. Le superfici intaccate da olio di casseratura devono essere trattate con prodotto idoneo. Gli intonaci di cemento devono essere ben aderenti al supporto.
Il supporto deve essere imperativamente ricoperto da uno
strato aggrappante costituito da 1 una parte di PC 56
diluito in 10 parti d’acqua (senza indurente).
2.2 Preparazione della colla
Al fine di ottenere un consumo ragionevole e garantire
tutte le sue proprietà intrinseche, si devono osservare le
seguenti regole:
06.08
• Definire il metodo di lavoro prima di procedere alla
miscelazione.
2.3 Consumo
Per l’incollaggio su tutta la superficie con i giunti sigillati
circa 3,5 – 4,5 kg/m2. Il consumo della colla varia a dipendenza dallo stato del supporto, dallo spessore dell’isolante
se i giunti sono sigillati, dal numero di tagli, dalla qualità di
applicazione e dalle esigenze del cantiere. Come intonaco
di rasatura: ca. 1,5 kg/m2
2.4 Pulizia degli attrezzi
Prima della presa pulire con acqua, dopo la presa utilizzare
del diluente.
3. Imballaggio e deposito
3.1 Imballaggio
La colla PC 56 è fornita in bidoni da 28 kg (21 kg di emulsione + 7 kg di parte in polvere = proporzione corretta
della miscela).
3.2 Deposito
Depositare al riparo dal gelo, non al di sotto di + 5° C.
Durante i periodi di caldo non esporre i bidoni all’irraggiamento solare. Quando l’emulsione è sottoposta a una temperatura troppo bassa o troppo elevata, il processo di presa
è accelerato. La durata di deposito è determinata dalla
data di scadenza indicata.
Senza solventi e non tossico
SCHEDA TECNICA
®
Accessori
PITTSBURGH CORNING
(SVIZZERA) SA
> COLLA PC 56
Schöngrund 26, casella postale
CH-6343 Rotkreuz
Tel. 041 798 07 07
Fax 041 798 07 97
[email protected]
www.foamglas.ch
4. Caratteristiche
Tipo
emulsione bituminosa, migliorata con materiali sintetici. Presa idraulica.
Proporzioni della miscela
3 parti di componente nero e 1 parte di componente in polvere
Temperatura di servizio
– 15° C fino a + 45° C per assicurare l’aderenza
Temperatura di messa in opera
+ 5° C fino a + 35° C (aria ambiente e supporto)
Asciugatura superficiale
ca. 3 ore
Asciugatura completa
1 –3 giorni secondo la temperatura, il grado di umidità relativa,
il supporto e lo spessore dello strato
Durata di utilizzo a + 20° C
90 minuti
Densità della miscela pronta all’impiego
ca. 1,2 kg/dm3
Consistenza
pastosa (applicare con la talloccia)
Colore
nero
Coefficiente di resistenza alla diffusione del vapor acqueo
µ = ca. 40’000
Punto di rammollimento (metodo biglia/anello)
ca. 95° C
Parte asciutta (miscela fresca)
ca. 74 % del peso
Solventi
Non contiene solventi
5. Prescrizioni
Non sottomesso a dichiarazione secondo l’ordinanza per i
materiali pericolosi. Il numero di dichiarazione D093.06 e la
scheda delle caratteristiche di sicurezza secondo le direttive
91/155 CE possono essere ottenute presso la Pittsburgh
Corning (Svizzera) SA.
FOAMGLAS® è un marchio depositato negli Stati Uniti e in altri paesi.
Tutti i diritti, compresi la stampa (anche parziale), le riproduzioni o le
traduzioni in altri paesi, CIS inclusa, sono riservati.
Altre proposte su richiesta. Il nostro servizio tecnico è a disposizione
per assistervi nell’elaborazione di dettagli costruttivi e sistemi.
Situazione giugno 2008. Pittsburgh Corning si riserva espressamente il
diritto di modificare in qualsiasi momento i dati tecnici dei prodotti. I valori
validi attualmente sono indicati nel assortimento dei prodotti sul nostro
sito internet: www.foamglas.ch s italiano s documentazione s
dépliant s Assortimento dei prodotti
06.08 i 1000 BAG Carta sbiancata senza cloro
Le proprietà fisiche sono dei valori medi misurati su prodotti usciti dalla
fabbrica. Esse sono suscettibili d’influenze dovute ad una miscelazione,
ad un modo di posa e spessore inappropriato. D’altra parte anche le
condizioni atmosferiche, durante e dopo la posa (temperatura, umidità
dell’aria, irraggiamento solare, vento eccetera), possono ugualmente
avere delle influenze. Il tempo di essiccamento, in particolare, dipende
da queste condizioni.