1. COMUNICAZIONI A MEZZO PEC EX ART. 136 C.P.C. Il Ministero

Commenti

Transcript

1. COMUNICAZIONI A MEZZO PEC EX ART. 136 C.P.C. Il Ministero
1. COMUNICAZIONI A MEZZO PEC EX ART. 136 C.P.C.
Il Ministero della Giustizia – Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati
(DGSIA), con nota 28.3.2012, ha comunicato l’attivazione presso il Tribunale di
Pescara, a decorrere dal 2 aprile 2012, dell’invio delle comunicazioni di cancelleria a
mezzo PEC con pieno valore legale. Ciò in considerazione della entrata in vigore dal
1.02.2012 della modifica all’art. 136 cpc, disposta dall’art. 25 della L. 183/2011, che prevede
l’invio del biglietto di cancelleria tramite Posta Elettronica Certificata.
Al riguardo, si ricorda ai Colleghi che l’indirizzo PEC destinatario delle comunicazioni è
quello indicato all’Ordine, e non quello eventualmente diverso riportato negli atti
processuali (v. lett. info. n. 157/11 del 17.11.11).
Per verificare l’avvenuta comunicazione all’Ordine della casella PEC, si può consultare la
propria scheda dati sul sito www.ordineavvocatipescara.it alla pagina Albo Avvocati –
Ricerca Avvocati.

Documenti analoghi