tour sri lanka - Padova Viaggi

Commenti

Transcript

tour sri lanka - Padova Viaggi
TOUR SRI LANKA
Dal 2 al 13 febbraio 2011
12 giorni – 11 notti
Un tour nella “terra di smeraldo”: un angolo di paradiso nel cuore dell’Oceano Indiano con una
storia millenaria. Qui la natura ci incanta con i suoi colori, i suoi profumi, i suoi suoni: il gusto
speziato del curry, l’accecante sfavillio dello zaffiro, le valli verdeggianti, le spiagge dorate, il thè
più buono del mondo...
1° giorno: mercoledì 2/2 PADOVA – COLOMBO
Partenza con pullman G.T. per l'aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità doganali
ed imbarco sul volo UL 571 in partenza alle ore 08.45 per Colombo. Pasti a bordo.
2° giorno: giovedì 3/2 COLOMBO – HABARANA (Km. 160)
Arrivo a Colombo alle ore 00:05, incontro con la guida locale parlante italiano. Trasferimento in
pullman all’hotel riservato all’Hotel Taj Airport Garden. Assegnazione delle camere riservate.
Prima colazione in Hotel. Partenza per Habarana, il punto centrale del triangolo culturale dello Sri
Lanka e la base più conveniente per le escursioni alle antiche città storiche. Il viaggio dura 4 ore e
sulla strada si effettuerà una sosta a Kurunagala. Arrivo al Cinnamon Lodge Habarana *****
(www.cinnamonhotels.com). Pranzo a buffet. Nel pomeriggio, oltre al tempo libero per il relax
nella piscina e negli spazi verdi dell’hotel, sarà organizzato un Elephant Back Safari attraverso le
giungle di Habarana facoltativo. Ogni elefante porta 4 passeggeri. Cena e pernottamento in Hotel.
3° giorno:
HABARANA
venerdì
4/2
HABARANA–ANURADHAPURA–MIHINTALE
Dopo la prima colazione , partenza per l’intera giornata dedicata alla visita di Anuradhapura. La
città è stata la prima capitale dello Sri Lanka, un forte simbolo del potere singalese e la più vasta e
importante tra le antiche città dell’isola. Divenne capitale nel 380 a.C. e per oltre 1000 anni i
sovrani singalesi regnarono da questa grande città. I suoi straordinari resti furono scoperti
all’inizio del XIX secolo. Il Sacro Albero del Bo, il più
vecchio e storico albero del mondo, è il sito più
venerabile della città: è il figlio dell’albero sotto cui il
Buddha raggiunse l’illuminazione. Si crede che il
Thuparama Dagoba, il più antico dei numerosi templi
di Anuradhapura, contenga la clavicola destra del
Buddha. Il Jetavanarama Dagoba è la struttura più
grande che si sia conservata; un tempo la sua altezza
doveva essere di oltre 1000 metri e si calcola che
potesse ospitare 3000 monaci. Pranzo al Palm Garden
Village. Successivamente si procede per Mihintale,
poco lontano dalla città di Anuradhapura. Questa montagna ricoperta di boschi è sacra per tutti i
buddisti, perché il buddismo è stato introdotto nello Sri Lanka nel 3° secolo a.C. da questo luogo.
La risalita fino alla vetta permette di vedere un meraviglioso panorama di tutta la giungla
circostante. Rientro in Hotel, cena e pernottamento.
4° giorno: sabato 5/2 HABARANA–SIGIRYA–POLONNARUWA–HABARANA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della rocca di Sigiriya che si trova a 25 Km, a
mezz’ora di guida. La spettacolare Sigiriya è una fortezza rocciosa inespugnabile con un monastero
e una galleria d’arte rocciosa. Costruita nel V secolo d.C. per respingere una temuta invasione. E’
situata in cima ad una roccia alta 200 m. Questo sito, patrimonio mondiale dell'UNESCO, è una
delle principali attrazioni dello Sri Lanka. Uno degli aspetti più impressionanti del singolare
complesso sono i giardini d'acqua, gli affreschi con le belle fanciulle, la parete con i graffiti antichi e
la sommità che misura 1,6 ettari ed è stata completamente ricoperta da edifici durante il periodo di
splendore di Sigiriya. Si visita poi un laboratorio di Batik per vedere le ragazze dello Sri Lanka
all’opera nella complicata arte dei batik fatti a mano. Rientro in hotel per il pranzo.
Pomeriggio dedicato alla visita della città di Polonnaruwa, seconda capitale dell’antico Sri Lanka,
costruita tra XI ed il XII secolo, che si trova a 46 Km, a un’ora e mezzo. Patrimonio Mondiale
dell'UNESCO, aumentò la sua fama come capitale dopo il declino di Anuradhapura. I monumenti
di questa città medievale sono relativamente ben conservati e danno una chiara dimostrazione
della gloria del passato dello Sri Lanka. Si visiteranno il Palazzo Reale, il Gal Vuharaya con le
quattro splendide statue di Budda e il Tempio di Shiva. Rientro in Hotel, cena a buffet e
pernottamento.
5° giorno: domenica 6/2 HABARANA–DAMBULLA–MATALE–KANDY
(Km. 105, 2 ore)
Dopo la prima colazione partenza per Kandy via Dambulla dove si visita il Rock Temple, il giardino
botanico ed una fabbrica di batik lungo il percorso. Il tempio, conosciuto anticamente come la
Vihara Jambukolena, è situato in cima alla roccia di Dambulla. All'interno del Vihara vi sono molte
statue di Buddha seduti, in piedi e distesi e di molti altri dèi.
Si continua per Matale per la visita del bellissimo Giardino delle Spezie, dove si apprenderanno
tutte le informazioni, dopo averle osservate nel loro habitat naturale, sul loro uso nella cucina
cingalese. Nello Spice Garden, tutti i partecipanti riceveranno un breve massaggio cervicale alle
erbe. Proseguimento per Kandy. Arrivo all’Hotel Chaaya Citadel **** (www.chaayahotels.com),
assegnazione delle camere riservate. Pranzo in Hotel.
La città, ultima roccaforte dei re Sinhala, conserva un'aura di grandezza che il tempo non ha
intaccato. Circondata da colline, con un lago tranquillo nel suo centro, è il sito del celebre Tempio
del Dente e della Royal Botanical Gardens che vanta una delle migliori collezioni di orchidee.
Kandy e i suoi villaggi satellite sono al centro del settore dell'artigianato dell’isola e le danze
tradizionali sono le più spettacolari del paese.
Alle ore 16.00 circa trasferimento in Tuk Tuk al Tempio del Dente. Il Dalada Maligawa (Tempio
della Reliquia del Dente) è il più venerato luogo di culto per i Buddisti di tutto il mondo. Costruito
nel 16° secolo, questo tempio sacro ospita la Reliquia del dente del Buddha, portato in Sri Lanka
dal Kalinga, provincia nell'antica India nel 4° secolo d.C. Originariamente il Tempio era nel
complesso del palazzo del Re come simbolo dell’autorità regale. Si assiste poi ad uno spettacolo
folkloristico. Rientro in Hotel, cena e pernottamento.
6° giorno: lunedì 7/2 KANDY–PERADENIYA–PINNAWELA–KANDY
Dopo la prima colazione si procede alla visita della città del Giardino Botanico di Peradeniya. Circa
5 km a sud ovest del centro città, Peradeniya si trova vicino alle rive del Gange Mahaweli. Questi
rigogliosi giardini sono stati progettati e costruiti per il re Kirthi Sri Rajasingha (1747 - 1780). Sotto
il dominio britannico, il Royal Park è diventato un giardino botanico nel 1821 e, dei tre principali
giardini botanici, è il più grande dello Sri Lanka. Qui si trovano colture esotiche, come caffè, tè,
noce moscata, gomma e china (chinino), ognuna delle quali è diventata importante per l'economia
dello Sri Lanka. La visita include un viale di palme piantate dagli inglesi nel 1905. Un’ altra
importazione britannica è stato l’enorme fico di Java, che si estende attraverso il prato, cresciuto da
un alberello portato dalla Indie Orientali. La seconda tappa è all’Orfanotrofio degli elefanti di
Pinnawela, situato a 40 Km. da Kandy, sulle rive del
Maha Oya, una casa per giovani elefanti che, per vari
motivi, hanno perso il loro habitat naturale. Il
momento più interessante della visita è durante il
pasto (poppata) o il bagno. Pranzo al Ristorante
Elephant Bay di Pinnawela. Rientro in Hotel. Nel
pomeriggio visita del Museo delle Gemme a Kandy.
Cena e pernottamento in hotel.
7° giorno: martedì 8/2 KANDY–
NUWARA ELIYA (Km. 85, 3 ore)
Dopo la prima colazione partenza per Nuwara Eliya.
Lungo il percorso visita di una Tea Factory con le sue
bellissime piantagioni e alcune splendide cascate. Pranzo
al Ristorante Blue Field.
Nuwara Eliya è il cuore della regione collinare dello Sri
Lanka. E' il luogo di produzione del famoso Ceylon Tea e
le rotondeggianti colline sono un tappeto vellutato di
piantagioni di tè verde, inframmezzato da ruscelli e
cascate. Il clima salubre e il carattere decisamente British
fanno di Nuwara Eliya una tappa obbligata per ogni
viaggio nello Sri Lanka. Nel pomeriggio visita della città
di Nuwara Eliya. Arrivo al Grand Hotel **** (www.tangerinehotels.com ), assegnazione delle
camere riservate, cena e pernottamento.
8° giorno: mercoledì 9/2 NUWARA ELIYA–TISSA (Km. 146, 4 ½ ore)
Dopo la prima colazione partenza per Tissa. Arrivo allo Yala Village Hotel
(www.johnkeellshotels.com) per il pranzo. A bordo di comode jeep, trascorreremo il pomeriggio
all'interno dello Yala National Parkparc, vedendo una moltitudine di animali diversi come elefanti,
bufali, coccodrilli, cervi, cinghiali, caprioli, scimmie, aquile, pavoni, pappagalli, marabù e con un
po' di fortuna sua maestà il leopardo. E’ probabilmente il parco più famoso del Paese, si trova 309
Km. a sud di Colombo ed è costituito da una riserva naturale integrale e da un parco nazionale per
un totale di circa 1259 Km. quadrati di paesaggi incredibilmente variegati. È suddiviso in cinque
blocchi: solitamente i safari avvengono nel Block I (o Yala West), una ex-riserva di caccia dichiarata
zona protetta nel 1938. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento.
9° giorno: giovedì 10/2 TISSA–GALLE–BENTOTA
Dopo la prima colazione, si parte presto per Bentota, fermandosi a visitare la città di Galle durante
il tragitto. Il porto di Galle, che secondo alcuni corrisponde alla città biblica di Tarshish, è uno
splendido esempio dell'importanza della presenza olandese in Sri Lanka. Il Dutch Fort (Forte
Olandese) di 36 ettari, costruito nel 1663, ha resistito all'ingiuria del tempo, cosicché oggi le sue
massicce mura circondano il promontorio che costituisce la parte più
antica di Galle e racchiudono robuste abitazioni, musei e chiese
olandesi. La zona ha un'atmosfera tranquilla e rilassata che la fa
sembrare quasi staccata rispetto al fluire del tempo. Il New Oriental
Hotel, costruito nel 1684 per i governatori olandesi, è una gemma del
periodo coloniale e ha un bar dall'atmosfera deliziosamente suggestiva.
Pranzo al Closemberg Hotel. Arrivo a Bentota. Sistemazione all’Hotel
Taj Exotica Bentota ***** (www.tajhotels.com). Assegnazione delle
camere riservate, cena e pernottamento in hotel.
10° giorno: venerdì 11/2 BENTOTA
Intera giornata a disposizione per rilassarsi in spiaggia o in piscina. Colazione, pranzo e cena in
Hotel.
11° giorno: sabato 12/2 BENTOTA
Prima colazione in Hotel. Verso le 10:30 partenza per Colombo. Arrivo all’Hotel Cinnamon
Grand Colombo **** (www.cinnamonhotels.com). Nel pomeriggio breve visita della capitale
dello Sri Lanka: si inizia con il Gotami Temple, che ospita dipinti murali di George Keyt. Si visiterà
la piccola collezione di reperti archeologici e materiale etnografico del Museo Nazionale. La visita si
conclude con Kelaniya Rajamaha Viharaya dove, secondo la leggenda, il Buddha ha convertito i
primi abitanti di Lanka al Buddismo. Il tempio è inoltre rinomato per le sue pareti riccamente
decorate, compresi i murales dipinti da due noti artisti contemporanei, Soliyas Mendis e George
Keyt. Cena in Hotel. Verso le 23:00 partenza per l’aeroporto.
12° giorno: domenica 13/2 COLOMBO–PADOVA
Partenza alle 02:55 dall’aeroporto Bandaranayake con il volo UL 571 e arrivo a Milano Malpensa
alle ore 07:30. Ritorno a Padova con pullman riservato.
Ayubowan
"Ayubowan!" è il tradizionale saluto, che può essere tradotto
"Possiate avere lunga vita"
Prezzi a persona in doppia:
Gruppo di 15 - 20 persone
Supplemento singola base
Quota d’iscrizione
Euro 2280
Euro 420
Euro 50
termine ultimo per l’iscrizione 3 dicembre 2010
acconto 25% - saldo entro il 23 dicembre 2010
Le quote di partecipazione sono state calcolate sulla base del cambio 1 Euro = 1,29 USD.
Eventuali adeguamenti valutari potranno essere applicati 20 giorni prima della partenza. La parte
quotata in dollari corrisponde al 60% del totale.
Come previsto dalle nostre autorità, rammentiamo che la legge punisce i reati di natura sessuale
anche se commessi all’estero. Si sottolinea infine che la dogana italiana può sanzionare chi
contravvenga alle norme in materia di importazioni. In particolare si evidenzia che è consentita
l’importazione di merci il cui valore d’acquisto non superi 175 euro.
LA QUOTA COMPRENDE:
• trasferimento in pullman riservato da Padova all’aeroporto di Milano Malpensa e viceversa;
• passaggi aerei in classe economica con voli di linea Sri Lankan Airlines Milano Malpensa /
Colombo / Milano Malpensa;
• tasse aeroportuali (al momento della stesura del programma € 97,00);
• franchigia bagaglio kg. 20;
• nr.11 pernottamenti in camera doppia presso gli hotel 4/5 stelle indicati;
• trattamento di pensione completa come da programma;
• trasferimenti, visite ed escursioni come da programma con pullman riservato A/C;
• guida locale parlante italiano durante tutto il tour;
• accompagnatore agenzia dall’Italia;
• tasse e percentuali di servizio;
• la polizza assicurativa ANNULLAMENTO VIAGGIO, inclusa TOP ASSISTANCE
(bagaglio-sanitaria) ALA ASSICURAZIONI
• borsa da viaggio, guida e documentazione di viaggio.
LA QUOTA NON COMPRENDE:
• le mance pari a Euro 50 che verranno raccolte in loco dall’accompagnatore;
• le bevande; gli extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla
voce “la quota comprende”.
NOTIZIE UTILI
FUSO ORARIO
Con l’ora solare in vigore: + 5 ore. Con l’ora legare italiana in vigore: + 4 ore.
DOCUMENTI
Non è richiesto nessun visto. E’ necessario il passaporto, con una validità superiore ai sei mesi dalla
data di uscita dal paese.
VACCINAZIONI/ASSISTENZA MEDICA
Nessuna vaccinazione o profilassi è obbligatoria, al riguardo potete consultare il vostro medico di
fiducia e/o l’ufficio igiene e profilassi della vostra provincia. Si consiglia di munirsi di medicinali di
uso comune, cerotti, spray contro gli insetti, pomate e creme per le scottature.
CLIMA
La temperatura si mantiene intorno ai 30 gradi tutto l’anno. Da dicembre ad aprile il clima è caldo
e secco.
LINGUA
In Sri Lanka le lingue ufficiali sono il singalese e il tamil. L’inglese è parlato dalla maggior parte
della popolazione.
MONETA
La moneta locale è la Rupia. E’ possibile cambiare gli euro nelle banche o presso la reception degli
alberghi. Tutti gli alberghi accettano per i pagamenti i traveller’s cheque e le principali carte di
credito.
CIBI E BEVANDE
La cucina di Sri Lanka è molto speziata e spesso piccante. Negli alberghi la cucina è internazionale
ma non manca la possibilità di gustare i tipici piatti della cucina singalese.
TELEFONO
Le telefonate per l’Italia possono essere effettuate dalle reception di tutti gli alberghi e talvolta
anche direttamente dalle camere. Ci potrebbero essere dei problemi per ottenere la linea durante il
tour. La copertura dei telefoni cellulari è buona nella zona di Colombo, mentre è quasi inesistente
in diverse località all’interno dell’isola.
ELETTRICITA’
Sri Lanka: il voltaggio dell’energia elettrica è di 230 volts.
Ove ci fossero le prese di corrente a lamelle piatte si possono contattare le reception degli alberghi
per gli adattatori. E’ comunque suggeribile procurarsi un adattatore prima della partenza
dall’Italia.
ABBIGLIAMENTO
Per il tour si consiglia un abbigliamento leggero ed informale: camicie, pantaloni ed abiti estivi di
cotone (evitare capi di tessuto sintetico). Non dimenticare occhiali da sole, copricapo e scarpe
comode.
Per evitare lo sbalzo di temperatura, all’arrivo si consiglia di avere a portata di mano alcuni capi
leggeri per sentirsi subito a proprio agio. Ricordiamo che per entrare nei templi è necessario
togliersi le scarpe in segno di rispetto ed avere spalle e ginocchia coperte (anche gli uomini).
SHOPPING
Il punto forte di Sri Lanka, ma anche il più dolente. Sono famose in tutto il mondo le pietre
preziose, ma attenzione alle pietre false. E’ sempre meglio rivolgersi a negozi convenzionati che
garantiscono la possibilità di riavere i soldi qualora la pietra fosse sottostimata una volta rientrati
in Italia. Pregevoli oggetti in legno di ebano, soprattutto elefanti di tutte le dimensioni, maschere
rituali, batik di seta o cotone.

Documenti analoghi

scarica programma

scarica programma Parakrama Samudraya, o "mare di Parakrama", ampio al punto da essere spesso confuso con l'oceano. Visita del Museo, e dei principali siti della città. Nel pomeriggio, safari nel parco nazionale Min...

Dettagli

Programma Sri Lanka

Programma Sri Lanka Kandy è il luogo di culto più venerato dai Buddisti di tutto il mondo. Costruito nel sedicesimo secolo, questo tempo ospita la sacra reliquia del dente del Budda, portato in Sri Lanka dalla provinc...

Dettagli

www.wadidestination.com pag.1 Masala. Viaggio nello Sri Lanka di

www.wadidestination.com pag.1 Masala. Viaggio nello Sri Lanka di comprende anche un tratto di costa ove si trovano lagune che sono l’habitat naturale di molte specie di uccelli migratori, coccodrilli, iguane. Il Parco di Yala ha una vegetazione costituita princi...

Dettagli

viaggi Sri Lanka tour programma

viaggi Sri Lanka tour programma del primo millennio meglio conservate in Asia, ancora in grado di mostrare i famosi affreschi e una complessa manipolazione del tessuto urbano circostante la base di roccia, in combinazione con te...

Dettagli