OGGETTO: - CUBA – voce “Avvisi Particolari” sito ww.viaggiaresicuri

Commenti

Transcript

OGGETTO: - CUBA – voce “Avvisi Particolari” sito ww.viaggiaresicuri
MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI
Unità di Crisi
Tel. +396-36225 - Fax +396-3691.3858
e-mail: [email protected]
MAE-Sede-Cris-SG-17-P
n.
Roma, 30 novembre 2006
TELEFAX
DIRETTO A: - MINISTERO DELLA SALUTE ;
- MIN. ATTIVITA' PROD.– DIR. GEN. DEL TURISMO
Ufficio Tutela del Turista (att. ne dr. Porazzi fax n. 06.77.32.626);
- ACI (fax n.06 44.51.618) ;
- ASSOTRAVEL/FEDERTURISMO; - ASTOI; - FIAVET; – ASSOVIAGGI.
E p. c. - Ambasciata d’Italia L’Avana (005372045659) ; - DGAM.
OGGETTO: - CUBA – voce “Avvisi Particolari” sito ww.viaggiaresicuri.mae.aci.it.
Si prega l’ACI di voler sostituire il testo che appare alla voce “Avvisi Particolari” del sito in oggetto con il
seguente testo:
Permane preoccupazione per la febbre "dengue" nel Paese, fenomeno maggiormente ricorrente durante la
stagione estiva. Ai connazionali che dovessero recarsi nel Paese si consiglia di prestare particolare attenzione
soprattutto all'alba e al tramonto adottando adeguate misure quali indossare vestiario che copra le braccia e le
gambe, dormire in locali forniti di zanzariere o di aria condizionata, fare uso di repellenti per insetti, ecc..
In caso di sintomi di febbre alta al rientro in Italia, si consiglia, di rivolgersi subito al medico curante informandolo
del soggiorno a Cuba.
Si consiglia, inoltre, di attenersi scrupolosamente durante la permanenza nel Paese alle misure sanitarie ed
igienico/alimentari suggerite.
Si verificano recentemente piccoli episodi di criminalità comune a danno di turisti, in particolare all’Avana e nella
città di Santiago.
Ai connazionali che dovessero recarsi nel Paese si consiglia di registrare i dati relativi al viaggio che si intende
effettuare a Cuba sul sito: www.dovesiamonelmondo.it.
Si sarà grati per la cortese diffusione.
Il Capo dell'Unità di Crisi
Cons. d’Amb. Elisabetta Belloni